Lie4Me – Professione Bugiarda di Mariachiara Cabrini

Lie4Me è un libro divertente e spumeggiante, l’ideale per distrarsi e rilassarsi. La protagonista di questa frizzante lettura ambientata a Milano è la trentatreenne Alice Schiano, bugiarda di professione. I suoi clienti la pagano per raccontare menzogne in grado di farli apparire più brillanti agli occhi del loro capo o per coprire i loro tradimenti coniugali.

Lie4Me - Professione Bugiarda

Con un lavoro del genere è normale farsi dei nemici e così un giorno Alice rischia di morire a causa di un ordigno piazzato sotto l’auto che stava guidando. È a questo punto che entra in scena il fascinoso ispettore Thomas Donati in jeans e giacca e con tanto di capelli castani arruffati, barba e occhi chiari quasi di ghiaccio.

Com’è prevedibile, l’attrazione tra i due è reciproca e finiscono a letto insieme. Alice tradisce quindi il fidanzato Edoardo Mani, un attraente grafico pubblicitario dai capelli color miele e gli occhi celesti, vittima a tal punto delle continue bugie di Alice da credere che lei sia un’agente immobiliare.

Alice, alta e mora, con occhi marroni, pelle abbronzata e spalle da nuotatrice, sta con lui perché gli scapoli appetibili sono pochi e la concorrenza è spietata. Le straniere si mostrano ubbidienti e remissive ma, una volta sposate, rivelano il loro vero carattere. Alice, invece, non ha nemmeno intenzione di andare a convivere, sostenendo di preferire la propria libertà, ma in realtà semplicemente perché non è innamorata di lui.

Dopo il tradimento, Alice lascia Edoardo e, insieme all’ispettore Donati, scopre che l’attentatore non era qualcuno collegato ai suoi clienti, bensì la psicoterapeuta del fragile Edoardo, che lo segue da due anni e si è segretamente innamorata di lui. Sa che Alice l’ha lasciato, ma vuole vendicarsi per tutte le bugie che gli ha raccontato.

Thomas arriva appena in tempo e salva Alice dalle grinfie della sua sequestratrice. Alice ormai pensa di cambiare lavoro. Non riesce più a mentire con la stessa leggerezza di una volta perché ha iniziato a preoccuparsi per le conseguenze delle sue menzogne. Adesso vorrebbe lavorare come investigatrice privata. Per ottenere la licenza deve effettuare una specie di tirocinio con le forze dell’ordine o presso investigatori privati e allora si propone come consulente gratuita a Thomas. Finale aperto a un possibile seguito con Alice in veste di investigatrice privata smascheratrice di bugiardi.

Purtroppo è presente qualche errore (ortografia di alcuni nomi stranieri, uso dell’apostrofo e della punteggiatura) ma il testo è comunque estremamente godibile.

Ringrazio l’autrice Mariachiara Cabrini per aver organizzato il fantastico blog tour che mi ha permesso di vincere una copia di Lie4Me – Professione Bugiarda! Sono state due settimane davvero molto intense, non mi sono persa nemmeno una tappa, ma alla fine la sorte mi ha premiata!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in italiano, libri e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lie4Me – Professione Bugiarda di Mariachiara Cabrini

  1. Pingback: Le rocambolesche avventure di una lettrice compulsiva di Mariachiara Cabrini | Consuelo Murgia

  2. Pingback: 2016: le mie recensioni/my reviews/meine Rezensionen | Consuelo Murgia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...